OLYMPUS DIGITAL CAMERA
FOTO HALLOWEEN PARTY PINGU’S ENGLISH SCHOOL FIRENZE
La festa di Halloween trae le sue origini da ricorrenze celtiche (All-Hallows-Eve) e solo successivamente, negli Stati Uniti, ha sviluppato le forme fortemente macabre con cui oggi la conosciamo e che si celebra la notte del 31 ottobre. L’usanza si è poi diffusa anche in altri paesi del mondo e le sue caratteristiche sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa recitando la formula ricattatoria del dolcetto o scherzetto, in inglese trick or treat. 
La storia di Halloween risale a tempi remoti, infatti alcuni studiosi hanno rintracciato le sue origini nella festa romana dedicata a Pomona – dea dei frutti e dei semi – o nella festa dei morti chiamata Parentalia, mentre altri considerano Halloween come tipicamente collegata alla festa celtica di Samhain.
Negli ultimi anni la festività di Halloween ha assunto carattere consumistico, con un oscuramento progressivo dei significati originari. Così in molte parti del mondo, Halloween viene festeggiato come una “festa del costume”, dove party in maschera e festeggiamenti tematici superano il tipico valore tradizionale del “dolcetto o scherzetto”, per dar vita ad una nuova tradizione di divertimento, adatta a piccoli e grandi.
Quali sono le origini del nome di questa festa?

La parola Halloween rappresenta una variante scozzese del nome completo All-Hallows-Eve, cioè la notte prima di Ognissanti (in inglese arcaico All Hallows Day, moderno All Saints).